Turismo: in Spagna e' gia' record di stranieri, +4,2%

26,1 mln 6 mesi. Boom di russi (+33,6%),crollo italiani (-12,9%)

22 luglio, 17:51

(ANSAmed) - MADRID, 22 LUG - Nei primi sei mesi dell'anno il turismo spagnolo ha fatto registrare il record di arrivi stranieri, con un +4,2 per cento. In tutto, 26,1 milioni, compreso il dato storico di giugno, 6,3 milioni, il più alto di sempre. Commentando i dati resi noti oggi dell'ente statale Frontur il ministro del turismo, Manuel Soria, ha detto di prevedere che ''il 2013 sarà un anno record''.

La maggior parte di oltre un milione di nuovi turisti proviene da Regno Unito, Francia e Russia. Proprio quest'ultimo mercato ha fatto registrare il balzo più consistente: 33,6%, mentre quello anglosassone, sempre primo nella scelta di vacanze in Spagna, si attesta sul 4,5% e quello tedesco, il secondo più grande, al 3,1%. In calo gli arrivi dall'Italia (-12,9) e dal Portogallo (-6,9%), due Paesi dell'Unione europea nei quali la crisi economica è abbastanza marcata.

Riguardo alle destinazioni, la Catalogna ha la fetta maggiore, con il 25,6%, seguita dalle isole Canarie (19,2%) e Baleari (16,3%) e Andalusia (13,1%). Tra le città, va registrata l'esplosione di Valencia (2,5 milioni, con il 9,6% degli arrivi totali), mentre Madrid è scesa del 4,8% (2,1 milioni, 8,2% del totale. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati