Ambiente: conferenza internazionale sull'acqua in Egitto

Il 15/5, per soluzioni tecnologiche e ridurre perdite in reti

29 aprile, 13:09

(ANSAmed) - BRUXELLES, 29 APR - Soluzioni tecnologiche per aiutare a ridurre le perdite della rete di distribuzione dell'acqua: questo il tema al centro di una conferenza internazionale che si terra' il 15 maggio ad Alessandria d'Egitto. Lo stesso incontro presentera' il quadro legislativo egiziano sui servizi idrici e le opportunita' di finanziamento e investimento nel settore. La conferenza, intitolata 'Soluzioni per individuare le perdite d'acqua nel bacino del Mediterraneo: l'approccio AQUAKNIGHT', e' organizzata dal progetto AQUAKNIGHT, finanziato da CBCMed, un programma dell'Ue. Il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu) riferisce che fra i partecipanti, oltre al pubblico interessato, ci saranno anche rappresentanti degli operatori del settore idrico, istituzioni pubbliche responsabili e operatori della rete idrica, ricercatori delle societa' idriche e di istituti. AQUAKNIGHT e' finanziato con un budget di circa due milioni di euro, di cui il 90% proveniente da una sovvezione dello strumento della politica di vicianto (Enpi), per rispondere ai bisogni di tutti i Paesi della regione del Mediterraneo di ottimizzare la performance delle reti idriche e ridurre le perdite di oro blu. Il consorzio del progetto intende facilitare il dialogo fra le istituzioni e gli operatori di diverse regioni nell'area del Mediterraneo, e promuovere soluzioni sostenibili per contrastare la scarsita' di acqua nella regione. Il progrmma ENPI 'CBC Mediterranean Sea Basin Programme' 2007/2013 e' un programma di cooperazione multilaterale finanziato dall'Unione europea che punta a rafforzare la cooperazione fra l'Ue e i Paesi partner delle due sponde del bacino del Mediterraneo. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati